La festa della Mamma si avvicina.... Tu sarai una futura mamma

Se non lo hai ancora... regalati o fatti regalare un CIONDOLO CHIAMA ANGELI 

si dice che sia una difesa contro gli imprevisti della vita,

beneaugurante per la futura mamma

(il suono dolce del ciondolo richiama i nostri angeli custodi che vegliano poi sul nascituro e sulla sua mamma).

GUARDA LA COLLEZIONE DI CHIAMA ANGELI

e risparmia il 15% usando il codice

                                                                                         

Ti va di conoscere la storia di questo magico oggetto?

Dunque...

Si narra che quel suono tintinnate – unico per ogni chiama angeli /bola messicana – sia magico...Si pensa che ha il potere di chiamare l’Angelo Custode di chi lo indossa per fornire protezione, conforto e guida durante la gravidanza.

Le donne Maya lo indossavano durante la dolce attesa proprio per proteggere se stesse ed i loro bambini.

Il ciondolo o bola messicana è disponibile in diverse varianti CLASSICO - A RILIEVO - LACCATO - MULTICOLOR - GLITTER

Quali benefici si potranno avere durante la gravidanza indossando un CHIAMA ANGELI?

Indossare il chiama angeli (la cui lunghezza arriva fino all'ombelico) ha una funzione rilassante per il bambino e gli permette di

avvertire sempre la presenza della mamma.

La bola inoltre indossata sempre, diventa una sorta di orologio.

Infatti grazie al suono emesso dal ciondolo chiama angeli quando la mamma è in movimento, il bambino comprenderà la differenza tra giorno e notte, così da aiutare la sua routine una volta nato.

Si può indossare il ciondolo anche dopo la gravidanza?

Certo che si!

Dopo la gravidanza si potrà accorciare la collana degli angeli, fino a farla arrivare sul seno:

Sarà un utile diversivo per il bambino che viene allattato.

O potrà diventare un efficace ninna nanna grazie al suo suono armonioso mentre la madre cerca di farlo addormentare.

Per il bambino ascoltare quel dolce suono del chiama angeli, lo riporterà al periodo della gravidanza, quando era al sicuro nel grembo materno.

Il ciondolo poi potrà essere conservato per il proprio bambino o bambina, diventando così un prezioso cimelio di famiglia.

Un oggetto che ricorderà per sempre il forte legame tra mamma e figlio/a!

QUANDO REGALARE IL CHIAMA ANGELI?

Si può regalare fin dalla prima settimana di gravidanza anche se va specificato che il bambino ingrembo non riuscirà subito a distinguere quell’armonioso suono.

L’udito del bambino si sviluppa intorno alla 16-20 settimana: solo allora riuscirà a percepire il suono e ottenerne tutti benefici

GUARDA LA COLLEZIONE DI CHIAMA ANGELI

e risparmia il 15% usando il codice